Ultima modifica: 23 maggio 2022

Giochi Matematici

CAMPIONATI INTERNAZIONALI GIOCHI MATEMATICI 2022

Il giorno 14 maggio si è tenuta a Milano, presso l’università Bocconi, la finale dei Campionati internazionali di giochi matematici; il nostro Istituto ha visto la partecipazione di 20 alunni tra le categorie CE, C1 e C2 e la premiazione di un alunno della classe 2 F Michele Lattanzi, che si è classificato al quarantacinquesimo posto su un totale di 802 partecipanti per la categoria C1.

E’ stata una bellissima esperienza all’insegna del divertimento, di una sana competizione in un contesto di respiro più ampio a carattere internazionale.

Grazie a tutti gli studenti che hanno partecipato alle varie fasi, iniziate dal mese di novembre e terminate con la Semifinale del 26 Marzo, tenutasi nel nostro Istituto. 

Speriamo di vedervi così numerosi, anzi di più, il prossimo anno!

Le responsabili dei giochi
Prof.sse Irene Volponi e Maria Caruso

Informazioni sulla giornata del 14 maggio 2022

Si allega il programma della giornata del 14/05 per i Campionati Nazionali di Giochi Matematici a Milano.
All’indirizzo https://giochimatematici.unibocconi.it/index.php/gare/campionati/186-la-finale-nazionale-dei-campionati-14-maggio-2022 troverete tutte le indicazioni del caso.
Il pullman partirà da Pontedera alle ore 05:00 e si fermerà a Pisa, zona Ikea, alle ore 05:20 per arrivare entro le 11:00 a Milano.
I concorrenti dovranno presentarsi al check-in alle 11:30 a causa dei regolamenti Covid dell’Università.
La partenza da Milano non avverrà prima delle 19:00 considerando che la premiazione della categoria L1 sarà alle 18:15.
La quota da pagare per il viaggio in pullman, per i concorrenti e gli accompagnatori, sarà definito in base al numero dei partecipanti.
Le Responsabili dei Giochi Matematici
Prof.sse I. Volponi e M. Caruso 

Programma Finale Milano

AMMESSI ALLA FINALE NAZIONALE

Lo scorso 26 marzo in tutta Italia si sono svolte le Semifinali della 29a edizione dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici, qui di seguito le classifiche definitive per la sede locale di Pisa.

Semifinale 26 marzo 2022

Graduatorie per la sede locale di Pisa

Pubblichiamo di seguito le graduatorie definitive della sede di Pisa. In giallo sono evidenziati i nomi degli ammessi alla Finale nazionale del 14 maggio.

Gli ammessi corrispondono ad una percentuale del 15% circa per le categorie C1 e C2 e in una percentuale del 20% per la categoria L1; la percentuale sale leggermente ancora per le categorie L2 e GP.

La classifica della categoria GP continuerà ad essere nazionale e il numero degli ammessi alla finale pubblicato sul sito della Bocconi. 

Questi, in particolare i numeri degli ammessi per la sede di Pisa: 

C1: 26

C2: 12

L1: 1

L2: 1

 

CATEGORIA C1

CATEGORIA C2

CATEGORIA L1

CATEGORIA L2

SEMIFINALE DEI CAMPIONATI INTERNAZIONALI DEI GIOCHI MATEMATICI (26/03/2022)
AMMESSI ALLA SEMIFINALE NAZIONALE

Lo scorso 05 marzo in tutta Italia (e non solo) si sono svolti i Quarti di finale della 29a edizione dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici, qui di seguito le classifiche definitive per la sede locale di Pisa.

Quarti di finale 05 marzo 2022

Graduatorie per la sede locale di Pisa

Pubblichiamo di seguito le graduatorie definitive della sede di Pisa. In giallo sono evidenziati i nomi degli ammessi alla Semifinale nazionale del 26 marzo. Non sono riportati i nomi di coloro non hanno risolto alcun esercizio.

CATEGORIA C1

CATEGORIA C2

CATEGORIA L1

CATEGORIA L2

Campionati internazionali dei Giochi matematici

Aperte le iscrizioni all’edizione 2022 dei Campionati Internazionali di Giochi matematici. Dedicata ai “giochisti” dalla prima classe delle secondarie di primo grado (per la scuola primaria si vedano i Campionati junior), quest’anno la gara si dividerà in quarti online, Semifinali e Finale nazionale.

Di seguito tutte le informazioni per iscriversi.

CAMPIONATI INTERNAZIONALI DI GIOCHI MATEMATICI

Centro PRISTEM – Università Bocconi

“Logica, intuizione e fantasia “ è il loro slogan. Vuole comunicare con immediatezza che i “Campionati Internazionali di Giochi Matematici” sono delle competizioni matematiche ma che, per affrontarle, non è necessaria la conoscenza di nessun teorema particolarmente impegnativo o di formule troppo complicate. Occorre invece la capacità di ragionare, un pizzico di fantasia e quell’intuizione che fa capire che un problema apparentemente difficile è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere; occorre soprattutto una voglia matta di giocare e di confrontarsi con se stessi e i compagni. Un gioco matematico è un modo appassionante di avvicinarsi alla matematica, di approfondirne alcuni aspetti per chi già guarda con interesse ai suoi contenuti e di scoprirla sotto una luce nuova per chi finora non aveva trovato le giuste motivazioni. È un problema con un enunciato divertente e intrigante, che suscita curiosità e la voglia di fermarsi un po’ a pensare. Meglio ancora se la stessa soluzione sorprenderà poi per la sua semplicità ed eleganza.

Concretamente, i “Campionati Internazionali di Giochi Matematici” sono una gara, giunta quest’anno alla sua 29ª edizione, articolata in quattro fasi nelle quali i concorrenti saranno di fronte ad un certo numero di quesiti, di solito tra 8 e 10, che devono risolvere (indicativamente) in 60 o 90 minuti per la categoria C1 e in 90 o 120 minuti per le altre categorie. Le quattro fasi sono:
– i Quarti di finale che si terranno online il 5 marzo 2022;
– le Semifinali che si terranno nelle diverse sedi, in presenza oppure online, il 26 marzo 2022;
– la Finale nazionale che si svolgerà a Milano, in Bocconi, il 14 maggio 2022;
– la Finalissima internazionale, prevista a Losanna a fine agosto 2022.

Alla finalissima internazionale, la squadra italiana si è sempre distinta per i risultati e le medaglie vinte. Nel 2019 – negli anni successivi la situazione sanitaria ha purtroppo impedito lo svolgimento della finale internazionale di Losanna – Massimiliano Foschi ha conquistato l’oro nella categoria L1, Antonio Matteri di Lecco e Giacomo Ferraro Hermes di Avellino l’argento, rispettivamente, nelle categorie L2 e HC; Leonardo Angelini di Roma si è aggiudicato la medaglia di bronzo nella categoria C2.

Dal 2008 i “Campionati Internazionali di Giochi Matematici“ sono stati accreditati dal MIUR come iniziativa partecipante  al Programma di Valorizzazione delle Eccellenze.

I QUARTI DI FINALE. Si svolgeranno online il pomeriggio di sabato 5 marzo 2022, alle ore 15:00 (la competizione può essere svolta da casa o da scuola). I primi classificati di ogni sede locale (circa il 40% degli effettivi partecipanti; per ogni categoria, la relativa percentuale sarà precisata prima dello svolgimento della gara) verranno ammessi alla fase successiva ovvero alle Semifinali; secondo le difficoltà degli esercizi, per essere ammessi alle Semifinali, potrà essere richiesto anche un numero minimo di esercizi correttamente risolti.  I Quarti di finale saranno preceduti la settimana precedente da un allenamento che servirà anche per permettere ai concorrenti di familiarizzare con la piattaforma che ospiterà la gara. Per i concorrenti che non hanno superato i Quarti di finale, è prevista nel mese di marzo una gara “di consolazione” con classifica autonoma a livello nazionale.

 

LE SEMIFINALI. Si terranno in un centinaio di sedi, nel pomeriggio di sabato 26 marzo 2022, in presenza oppure online in quelle sedi che, per motivi organizzativi o di carattere sanitario, non hanno potuto dare la disponibilità a ospitare fisicamente la manifestazione. È anche possibile che l’andamento della curva epidemiologica e le disposizioni sanitarie consiglino alcune sedi, che inizialmente avevano optato per la modalità “in presenza”, a scegliere la gara online: lo dovranno però comunicare entro la data del 10 marzo. Per le Semifinali svoltesi in presenza, i primi classificati  (circa il 10% degli effettivi partecipanti; per ogni categoria la relativa percentuale sarà precisata prima dello svolgimento della gara) verranno ammessi alla fase successiva ovvero alla Finale nazionale; secondo le difficoltà degli esercizi, per accedere alla Finale nazionale, potrà essere richiesto anche un numero minimo di esercizi correttamente risolti. Le Semifinali online avranno invece proprie classifiche, senza in generale ammissione alla Finale nazionale: potrà parteciparvi solo il primo classificato di ogni categoria (nelle sedi online).

 

LA FINALE NAZIONALE. Si svolgerà a Milano, presso l’Università Bocconi, nel pomeriggio di sabato 14 maggio 2022. In quest’occasione verrà selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Losanna di fine agosto. La squadra sarà costituita per ciascuna delle categorie L1, L2, GP, HC dai primi tre classificati e dai primi cinque classificati per ognuna delle categorie C1 e C2. Interessanti e divertenti premi aspettano comunque i migliori finalisti.

 

LA FINALE INTERNAZIONALE. Si terrà quest’anno in Svizzera, a Losanna, presso l’École Polytechnique Fédérale (EPFL) a fine agosto 2022. In caso di sopravvenuta impossibilità per motivi sanitari,  la gara si svolgerà online.

 

CATEGORIE. Le difficoltà dei “giochi” sono previste in funzione delle diverse categorie:

C1 (per gli studenti di prima e seconda della scuola secondaria di I grado);

C2 (per gli studenti di terza della scuola secondaria di I grado e di prima della scuola secondaria di II grado);

L1 (per gli studenti di seconda, terza e quarta della scuola secondaria di II grado);

L2 (per gli studenti di quinta della scuola secondaria di II grado e del primo biennio universitario);

GP (“grande pubblico” riservato agli adulti, dal 3° anno di università … ai classici 99 anni di età);

HC (“alta competizione”: gli adulti, dal terzo anno di università… ai classici 99 anni di età, che si sono classificati al primo o al secondo o al terzo posto nelle finali nazionali delle categorie L2 o GP in una delle ultime dieci edizioni).

 

La storia dei “Campionati” comincia a essere… lunga. Quella del 2020-21 è la trentacinquesima edizione nel mondo e la ventottesima edizione organizzata in Italia dal Centro PRISTEM dell’Università Bocconi. Nel mondo sono più di 200.000 i concorrenti che si sfidano, negli stessi giorni e con gli stessi “giochi”. Provengono da 3 continenti: da Francia, Italia, Tunisia, Marocco, Niger, Russia, Ucraina, Svizzera, Belgio, Polonia, Lussemburgo, Canada, ecc. . In Italia, alla prima edizione, parteciparono poco più di 400 “giochisti”; gli iscritti all’edizione 2019-20 sono stati più di 60.000! A Parigi, nella Finale internazionale, la “nazionale” italiana si è sempre particolarmente distinta. Ha aperto la strada Giorgio Dendi di Trieste che nel 2000 ha trionfato nella categoria GP. Sono poi seguite numerose medaglie d’oro fino al 2012 quando, per la prima volta, Fabio Pruneri di Milano ha vinto nell’agguerritissima categoria C1 e Giovanni Paolini di Brescia si è classificato primo assoluto nella categoria L2. Nel 2014, Matteo Silimbani di Forlì ha vinto la medaglia d’oro nella categoria GP. Nel 2016 la categoria C1, la più ostica per la nostra nazionale, ha visto primeggiare – vincitore assoluto – Massimiliano Foschi di Civitavecchia; per la categoria HC, quella che raccoglie i migliori giochisti, il mattatore assoluto è stato Marco Pellegrini di Pisa che ha distanziato il secondo classificato di ben tre esercizi. Il 2017 ha visto il trionfo della squadra italiana che ha vinto due ori, cinque argenti, tre bronzi e altri ottimi piazzamenti. In particolare, nella Categoria C2 il podio è stato tutto tricolore: Massimiliano Foschi di Civitavecchia, oro; Tommaso Lunghi di Milano, argento; Valerio Stancanelli di Catania, bronzo. Ottimi risultati anche nella categoria L1: oro a Fabio Pruneri di Milano e argento per Bernardo Tarini di Firenze. Successo anche nella categoria GP con l’argento di Giacomo Bertolucci di Carrara e il bronzo di Daniele Rossano di Alba. Nel 2018 la pattuglia azzurra si è distinta con due ori, quattro bronzi e ottimi piazzamenti in tutte le categorie in gara. Nella categoria C2 l’oro è andato a Stefano Andreatti di Pesaro e il bronzo a Massimiliano Foschi di Civitavecchia. Mattatore della classifica HC è stato invece Jacopo Guoyi Chen di Velletri che ha conquistato il primo posto. Terzo gradino del podio per Mattia Maculan di Vicenza nella categoria L2 e Alberto Saracco di Parma nei GP. Nel 2019, la squadra italiana ha trionfato nella categoria L1 con Massimiliano Foschi di Civitavecchia che ha conquistato l’oro, argento invece per Antonio Matteri di Lecco nella categoria L2 e per Giacomo Ferraro Hermes di Avellino nella categoria dei professionisti HC e infine bronzo per Leonardo Angelini di Roma nella categoria C2. Nel 2020 la pandemia ha purtroppo impedito lo svolgimento della finale nazionale in Bocconi e della finale internazionale a Losanna.

 

ISCRIZIONI

Leggere con attenzione TUTTO IL REGOLAMENTO nella pagina di apertura del form, in particolare la sezione “Istruzioni per il pagamento della quota di iscrizione”.

 

Per partecipare occorrono due condizioni (entrambe):

  • il versamento della quota di iscrizione (8 Euro per ogni concorrente);

 

  • la compilazione della scheda di iscrizione sul nostro FORM ONLINE.
 
 TERMINE ULTIMO PER LE ISCRIZIONI: 24 FEBBRAIO 2022
 

 

Per informazioni:

tel. 0258365618 – 0258365927

fax 0258365617

email: pristem@unibocconi.it

Giochi d'Autunno

Pubblichiamo la classifica generale delle tre categorie CE, C1 e C2 e nel farlo cogliamo l’occasione per ricordare di seguito i criteri utilizzati per stilare la graduatoria: viene inserito prima chi ha risolto il maggior numero di esercizi corretti, a parità di esercizi si guarda il punteggio superiore conseguito, a parità di esercizi svolti e di punteggio si guarda il minor tempo impiegato, a parità di esercizi, punteggio e tempo si guarda la data di nascita (prima il più giovane).

Rinnoviamo i nostri complimenti a tutti gli studenti e studentesse che hanno partecipato a questa edizione dei Giochi d’Autunno, con la speranza di vederli presenti alle Semifinali che ci auspichiamo essere di nuovo in presenza.

Dalla Bocconi: “Ci farà cosa gradita se vorrà trasmettere il nostro apprezzamento a tutti gli studenti che si sono cimentati con questa prova.”

Le responsabili

Prof.sse Volponi e Caruso

Classifica completa con modalità di correzione

Risultati Giochi d’autunno